Prima Pagina
[Website in English]
Prima Pagina Universit di Sassari

Elena Besussi

Quanti lati ha un mattone?
La divisione del lavoro nella produzione della città
29 maggio 2009, ore 19.00
Asilo Sella, aula magna piano terra
Lungomare Garibaldi, Alghero

Partendo da un’interpretazione più laica (meno lefebvriana) del concetto di “produzione della città” si cercherà di discutere le differenze nella divisione del lavoro e nell’organizzazione delle professioni dell’”ambiente costruito” (built environment) esistenti tra il modello anglosassone e quello italiano e di vederne mutui problemi e vantaggi per il ruolo di urbanisti e architetti.
È ovvio che in entrambi i contesti il problema non è tanto “avere una professione” quanto piuttosto “sapere (che) fare”. E tuttavia ci sono ambiti culturali, storici, istituzionali che consentono a questo sapere che fare di trasformarsi in professione e alla professione di trasformare il fare. La validità dello statuto disciplinare dell’urbanistica (in particolare nella forma di pianificazione) dipende in gran parte dalla capacità di costruirsi in professione e di argomentare la propria necessità nei diversi contesti politici e culturali. È forse per questo che ci sono molte più archistar che urbanistar?

Elena Besussi è teaching fellow e dottoranda alla Bartlett School of Planning, UCL. Dopo la laurea in Pianificazione Urbanistica e Territoriale allo IUAV è stata assegnista di ricerca e collaboratore alla didattica al Dipartimento di Pianificazione dello stesso IUAV. Trasferitasi a Londra nel 2002 è stata, fino al 2005, ricercatore al Centre for Advanced Spatial Analysis (UCL) e dal 2006 è Teaching Fellow in Pianificazione e Riqualificazione Urbana alla Bartlett School of Planning (UCL). Tra il 2006 e il 2007 è stata anche Planning Advisor (consulente pro-bono) per il Willowbrook Centre (Londra), ricercatore esterno per la British Urban Regeneration Association e visiting lecturer alla Westminster University.
La sua ricerca si concentra sulle trasformazioni del welfare locale e sull’impatto dei processi di devoluzione fiscale nelle trasformazioni urbane.


File allegati

elena besussi ( elenabesussi.pdf 132.23 KB )